Vi trovate qui : Home Newsroom La ricerca Google ancora più personale!

La ricerca Google ancora più personale!

07
Giu
7085
Scritto da Florian Berger alle ore 10:21

google-relevanza

Risultati personalizzati durante la ricerca con Google.

Molti se ne sono già accorti, alcuni ancora non ne sono informati: Google memorizza da subito vecchie ricerche di ogni singolo utente sul proprio computer grazie ad un cookie per oltre 180 giorni. Con l'utilizzo di questo cookie vengono influenzate delle ricerche nuove da quelle precedenti. .

Qual è l'impatto dei risultati di ricerca personalizzata?

Un esempio: Se un utente ricerca spesso "SEO Bolzano" e clicca poi più volte nei risultati di ricerca sulla stessa pagina per esempio "kreatif.it", durante una successiva ricerca sullo stesso computer, tale sito sarà elencato più in alto nei risultati di ricerca rispetto ad altri utenti di Google.
Fino a poco tempo fa esisteva la ricerca personalizzata solo se registrati in un account Google. Da ora invece vengono applicati i risultati di ricerca personalizzati anche per utenti non registrati. La ricerca personalizzata è riconoscibile in alto a sinistra sotto il logo di Google "Ricerca personalizzata On".


Come faccio a bypassare la ricerca personalizzata?

Basta cliccare sulla parola "cronologia web" sul bordo superiore destro della "pagina di ricerca Google"e poi su "aggiustamenti sulla base delle attività di ricerca - disattivare".

Questa impostazione rimarrà in uso fino a quando il cookie, dove viene salvata questa impostazione di ricerca, sarà o cancellato o obsoleto.

Pertanto consigliamo di controllare ogni tanto se avete bisogno di un risultato chiaro.

Un'altra possibilità è aggiungere il suffisso "& pws = 0" all'URL della ricerca, così il risultato sarà neutrale. In alternativa si può attivare il piccolo link di testo "Turn It Off" sotto il logo di Google sulla pagina dei risultati.


Che conseguenze hanno questi risultati personalizzati per il ranking?
Le ricerche personalizzate non hanno molti svantaggi. Esistono ormai da un po’ di tempo. Quelle che in precedenza costituivano circa il 10% delle ricerche personalizzate effettuate con utenti registrati, saranno poi quasi il 99%. Non c'è molto da temere, ma per quanto riguarda l'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) dovranno adeguarsi tutte le agenzie.

Adesso più che mai conta:

  • Buon contenuto

  • Facile da usare

  • Marketing online specifico per costruire il brand

  • Contenuti web dinamici e CMS

  • Attuali informazioni su argomenti specifici

  • Ottimizzazione Snippet


  • Pensiamo che sia importante ottenere delle classifiche veritiere. Questo tipo di risultati di ricerca personalizzati possono essere utilizzati da certe aziende per rappresentare e quindi manipolare in modo migliore, i propri risultati di ricerca e rankings (sul proprio computer, o account Google). Noi continueremo ad impegnarci analizzando i nostri risultati e dati di ranking e dimostrarli ai nostri clienti in modo semplice ed autentico.
     

    La Kreatif su Google+

    Fans su Facebook

    NUOVO VIDEO YOUTUBE

    Kreatif su Twitter