Vi trovate qui : Home Newsroom L'uomo è sempre alla ricerca - una storia googleiana.

L'uomo è sempre alla ricerca - una storia googleiana.

16
Mar
6457
Scritto da Alexander Seppi alle ore 00:00

google-societa-sviluppo

Tra poco è di nuovo il tempo della caccia alle uova di Pasqua. Siccome gli altoatesini sono alla ricerca di qualcosa durante tutto l'anno, il signor e signora Mayer, Kofler e Gamper accendono il loro computer e surfano su Google e cercano, cercano, cercano.

Se analizziamo più da vicino le abitudini di ricerca degli altoatesini, possiamo osservare che un  sudtirolese su tre, forse a causa della lingua madre tedesca, va a caccia di informazioni su www.google.de. Non sorprende se la ricerca viene spesso terminata senza successo. Perché?

Sono di fondamentale importanza le impostazione di lingua sul dominio di Google. Sulla home page di Google gli utenti possono specificare la lingua scelta per restringere la ricerca su contenuti relativi alla lingua stessa. Inoltre la scelta del dominio gioca un ruolo importante nella pertinenza dei risultati di ricerca nel settore di organic listings e dei link sponsorizzati e visualizzati su Google AdWords, che vengono listati in riferimento al territorio ed alla lingua prescelta.

Summa summarum questo significa: Un sudtirolese che cerca su www.google.de con l'impostazione in lingua tedesca, subisce uno svantaggio perché riceve delle risposte supplementari con dei risultati che possono essere rilevanti in Germania, ma spesso non trova ciò che realmente cerca. I risultati mostrati su www.google.de sono allineati alle ricerche pertinenti per la Germania grazie a un'ottimizzazione dei motori di ricerca e strategie AdWords.

E’ importante e corretto organizzare il tutto fin dall'inizio in modo tale che la ricerca sia un successo ed il risultato soddisfacente. Per questo basta andare su www.google.it ed impostare come lingua il tedesco. Funzionerà così anche per gli annunci di Google AdWords.
 

La Kreatif su Google+

Fans su Facebook

NUOVO VIDEO YOUTUBE

Kreatif su Twitter